Accedi

Rottamazione cartelle Equitalia prolungata fino al 21 aprile 2017

https://www.informazionefiscale.it/rottamazione-equitalia-2017-proroga-scadenza-durc-agenzia-entrate

Rottamazione Equitalia 2017: per le domande di adesione alla definizione agevolata delle cartelle si fa sempre più possibile una proroga della scadenza e una procedura più agevole per le imprese in merito al rilascio del Durc.

Nello stesso giorno in cui il Governo si apre a modifiche rispetto a quanto disposto dal D.L. 193/2016 arriva la circolare n. 2/E dell’Agenzia delle Entrate con importanti chiarimenti in merito ai carichi ammessi alla rottamazione.

rottamazione equitalia prorogata

Termine di invio della domanda di rottamazione Equitalia che potrebbe slittare dal 31 marzo al 21 aprile 2017 e, per il viceministro dell’Economia Pierluigi Casero si tratterebbe di una possibilità a tutto vantaggio sia dei contribuenti che dello Stato.

La proposta del Movimento 5 Stelle potrebbe essere inserita, con un emendamento, in fase di discussione del decreto terremoto. Tra le novità anche la procedura semplificata per il rilascio del Durc a chi aderirà alla definizione agevolata dei ruoli.

La possibile proroga della rottamazione Equitalia 2017, di cui già negli scorsi giorni erano arrivate le prime richieste da parte dei Caf autorizzati all’invio delle istanze, arriva dopo l’aumento delle domande inviate durante gli scorsi giorni. Gli sportelli Equitalia, proprio per rispondere alle richieste di sempre più contribuenti di chiarimenti in merito alla rottamazione delle cartelle, resteranno aperti due ore in più nel pomeriggio.

I prossimi giorni saranno decisivi ma, come in realtà in molti già ipotizzavano, la rottamazione Equitalia è soltanto all’inizio: lo Stato punta ad incassare 3,4 miliardi di euro in due anni, cifra che se raggiunta potrebbe comportare anche una seconda fase di condono per i debiti fiscali.

La notizia della possibile proroga per l’invio delle domande di rottamazione delle cartelle Equitalia arriva nello stesso giorno in cui l’Agenzia delle Entrate diffonde un comunicato stampa con chiarimenti in merito alla definizione agevolata dei ruoli.


Proroga al 21 aprile 2017 e Durc semplificato. 

Ecco le novità: In concomitanza alla pubblicazione da parte dell’Agenzia delle Entrate della circolare n. 2/E con importanti chiarimenti sulla rottamazione Equitalia 2017, arrivano buone notizie da parte del Governo: non soltanto la proroga della scadenza per l’invio delle domande al 21 aprile, ma anche la semplificazione per il rilascio del Durc alle imprese che aderiranno alla sanatoria dei ruoli.

Arriva l’approvazione, da parte della commissione Finanzia della Camera alla risoluzione presentata dal M5S ma per l’ufficialità della proroga bisognerà attendere: nonostante il parere positivo di Casero e della Commissione, è necessario che l’emendamento, da inserire nel decreto terremoto, venga approvato e soprattutto ritenuto ammissibile. Nello stesso emendamento sarà contenuta inoltre una novità esclusivamente per le popolazioni colpite dal terremoto: le rate non saranno 5 ma 48.

Commenti

  • Raul Bove 698 giorni fa

    La commissione Ambiente trova la squadra giusta e propone la proroga, su un altro emendamento, così il via libera arrivato tra giovedì sera e venerdì della proroga al 21 aprile 2017. Viene riscritto il calendario per l’adesione all’agevolazione alla rottamazione. Ora è una vera corsa contro il tempo per rendere operativo il differimento.

    E’ necessario che il testo di legge sia pubblicato in Gazzetta Ufficiale prima della scadenza di fine mese.
    Con il “SI” alla Camera, adesso il testo passa a Montecitorio e solo dopo arriverà al Senato. Questo se non subisca modifiche al Palazzo Madama. Qualora tutto ciò non avvenisse, già è pronto come accennato nell’articolo:

    Equitalia: Rottamazione cartelle, la proroga ci sarà ma con decreto
    La proroga potrebbe essere inserita nel decreto enti locali che il Governo approverà la prossima settimana o in un provvedimento da approvare alla scadenza 31 marzo.