Accedi

Fai Informazione

Affinchè un'idea si trasformi in realtà occorre solo l'intervento della volontà umanaTutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi ad insegnare. (Oscar Wilde)

La melatonina, un ormone necessario

Che cos'è la melatonina?
Si tratta di un ormone naturale prodotto dalla ghiandola pineale, l'epifisi, una piccola formazione endocrina collocata in una zona interna del cervello.
E' presente in tutte le specie viventi, a partire dalle alghe fino ad arrivare all'uomo.

image

Attraverso la melatonina, l'epifisi funziona come un vero e proprio orologio interno, che controlla lo svolgimento di tutti i processi vitali; negli animali regola il succedersi delle varie fasi della vita riproduttiva, nell'uomo i ritmi del sonno, uniformandosi alle variazioni di luce e di buio.
La produzione della melatonina è notturna ( con un massimo fra l'una e le quattro ) ed è inibita dalla luce del giorno; quando le ore di luce si riducono, come nella stagione invernale, la sua produzione aumenta,costituendo un ottimo antidoto contro le tendenze depressive che colpiscono certi soggetti a partire dal tardo autunno ed in inverno.

melatonina e abbronzatura

Nell'uomo contrasta anche i dannosi effetti sull'organismo derivanti dai rapidi cambiamenti di fuso orario, eliminando, insieme ai disturbi del sonno ed alla stancabilità, il mal di testa e la nausea; esercita un'analoga benefica azione anche sui danni legati ai turni di lavoro.
La produzione della melatonina varia con l'età; è piuttosto scarsa nei neonati, massima nell'infanzia, ma comincia a calare lentamente a partire dalla pubertà; la diminuizione continua in modo costante col procedere dell'età adulta per diventare molto scarsa nella vecchiaia.

E' anche la ridotta produzione di questo ormone a condizionare alcune difficoltà del sonno riscontrabili negli anziani che ha portato alcune aziende farmaceutiche a correggere la funzione della ghiandola pineale con iniezioni da effetuare periodicamente intramuscolo.
La dose di melatonina in pastiglie è da 2,5 a 5 mg quotidianamente.
Sempre più numerose le segnalazioni degli effetti favorevoli della melatonina sull'organismo umano, tanto che alcuni sono arrivati a considerarla un vero ormone della giovinezza e del benessere.


Accanto all'azione ipnoinducente e regolatrice dei ritmi sonno-veglia alla melatonina si riconoscono i seguenti effetti:

1) potenziamento del sistema immunitario;
2) azione antistress ed antiansia;
3) azione antidepressiva e miglioramento del tono dell'umore;
4) attivazione del metabolismo del calcio con benefici effetti sull'osteoporosi senile;
5) rallentamento di tutti i fenomeni di invecchiamento compreso quello cutaneo;
6) attivazione di tutte le funzioni cerebrali e della memoria;
7) c'è chi afferma che è un'antitumorale;
8) azione radioprotettiva , che interviene efficacemente nella difesa dalle radiazioni.

Commenti