Accedi

Siamo noi, la generazione più SFIGATA di sempre

<Siamo noi, la generazione più SFIGATA di sempre>

paninaro


Siamo noi, gli ormai cinquantenni, i nati tra la metà degli anni ’60 e la metà degli anni ’70. La generazione che ha subito più angherie nel secolo precedente.
Siamo quelli che erano troppo piccoli per poter avere un posto di rilievo, messi perennemente da parte dai nati negli anni 40 e 50
Siamo quelli che si sono dovuti sorbire 30 o passa anni di Andreotti - Cirino Pomicino - DeMita - e quando ingenuamente abbiamo pensato fosse il nostro turno, ci siamo trovati sorpassati dalla generazione CHERNOBYL nata dopo il 1986.
Siano noi quelli che quando erano appena adolescenti si sono trovati con l'AIDS che la faceva da padrone ed avavamo paura ad avere un rapporto intimo con il proprio partner.
Siamo noi gli ultimi sfigati ad aver dovuto fare un anno o più di Militare, con il Sergente che ti urlava in faccia sputando, abbiamo fatto le corvèè. le garritte. le marce e bere il bromuro nel caffè, la mattina.
Siamo noi che spinti dai nostri genitori, siamo andati avanti a studiare, per poi scoprire che un idraulico guadagna molto più di un laureato.
Siamo noi che ci siamo visti togliere i lavori più semplici da Romeni / Albanesi / extracomunitari di ogni genere, mentre i nostri padri potevano sempre contare su una riserva di lavoro "base", nei tempi di magra.
Siamo noi quelli cui infilavano un ago da calza nel braccio o nel petto per farci l'antimeningite, e all'epoca non potevi dichiararti NOVAX, venivi riformato con disonore, e mai avresti potuto sperare di trovare un posto di lavoro da statale.
Siamo noi che pur avendo versato decenni di contributi, saremo i primi a non vedere la pensione, o nei casi più fortunati la vedremo a 70 anni
Siamo noi che abbiamo provato gli anni di piombo, gli estremismi di destra e di sinistra, le stragi di stato, il terrorismo islamico e come premio adesso che abbiamo 50 anni, il COVID
Siamo noi che abbiamo gioito per la caduta del muro di Berlino, ma non siamo MAI riusciti a coglierne i frutti.
Siamo noi che abbiamo visto polverizzare l'economia del Made in Italy, a favore del All in China, e abbiamo visto sparire milioni di posti di lavoro per darli alla produzione cinese.
Siamo noi che abbiamo visto sparire le piccole botteghe a favore di un economia ULTRA CAPITALISTA, che sfrutta il lavoratore come mai nei precedenti 90 anni.
Siamo noi che credevamo che mandando 10 mila lire al mese in Africa avremmo salvato il mondo, ma è l'Africa che è venuta a prendersi il NOSTRO mondo.
Siamo noi che le prendevamo di santa ragione, a volte anche pesantemente, ma non avevamo certo un telefono azzurro cui telefonare.
Siamo la generazione più SFIGATA di sempre.
...pensateci

by Billow
Copia e incolla sulla tua bacheca

Commenti