Accedi

Decapita un cane: 8 anni di carcere

image

Teddy Sexton, 32 anni, vive nel New Mexico ed è stato condannato ad otto anni di carcere per aver decapitato un pitbull con una motosega. L'uomo  ha spiegato che il cane aveva aggredito una bambina di nove anni durante una festa nel giardino della sua abitazione. Sexton ha anche detto di aver usato la motosega non possedendo alcuna arma da fuoco. Da tutto il mondo centinaia di animalisti avevano sperato nel massimo della pena.

Durante il processo l'uomo ha spiegato al giudice di aver già tentato in precedenza di tagliare la gola al cane, ma "non funzionò", per questo, ha aggiunto,"ho fatto l'unica cosa che non avrei dovuto e reciso la testa con una motosega".

Commenti

  • Francesco 2492 giorni fa

    Di fatto un cane che attacca una bambina deve essere abbattuto. Sicuramente in modo più soft e non così cruento. Gli animalisti, come al solito, sparano cazzate a gogo... giusto per far prendere aria ai denti. Tanto quando accade qualcosa, guarda caso, non si tratta MAI dei loro figli. Brutta razza di stronzi che non sono altro.......!