Accedi

Come funzionano le carte prepagate

La carta prepagata è un particolare tipo di carta di credito che, a differenza delle tradizionali carte a saldo, non è collegata al conto corrente del proprietario. Sono delle carte di debito in quanto il denaro viene prelevato nel momento in cui si effettua un acquisto o un prelievo e non possono essere usate oltre l'importo caricato.

 

carte prepagate

Per acquistare una carta prepagata basta recarsi in una filiale della banca prescelta, oppure seguire la procedura guidata sul sito web della banca, se invece si sceglie un istituto che opera online. La documentazione richiesta è davvero minima: basterà fornire un documento d’identità e versare l’importo da caricare.

Si può scegliere tra due tipologie di carte prepagate, le carte usa e getta e quelle ricaricabili. Le carte prepagate usa e getta possono essere utilizzate solo fino a quando non si esaurisce il credito, poi devono essere gettate. La carta ricaricabile, invece, può essere ricaricata del credito ogni volta che si ha bisogno di utilizzarla.

La ricarica può avvenire sia tramite il trasferimento del denaro dal proprio conto corrente, sia utilizzando i contanti agli sportelli della banca che ha erogato la carta.

Dal momento che la carta prepagata non è collegata al conto corrente, non è necessario aprire un conto al momento della richiesta e nemmeno richiedere la carta nello stesso istituto bancario dove si possiede il conto corrente.

Per riuscire ad avere una carta prepagata non è necessario possedere requisiti particolari. Proprio per questo motivo si rivela particolarmente adatta a chi ha difficoltà ad accedere al credito bancario. A differenza della tradizionali carte a saldo, inoltre, non è necessario essere maggiorenni per avere una carta prepagata: può essere richiesta anche dai minorenni, a condizione che un genitore faccia da garante.

Le carte prepagate si possono utilizzare per fare acquisti, sia nei negozi tradizionali che in quelli online. Inoltre, si possono prelevare contanti presso gli sportelli bancomat.

Commenti