Accedi

E dalla Cina arriva il simulatore di Morte

  • Pubblico
lilian 499 giorni fa

Nasce a Shanghai il primo simulatore di morte che permetterà alle persone che sono decise a sperimentarlo, avere la possibilità di provare quali siano le emozioni al momento del decesso e poi alla rinascita.

morte virtuale in Cina

Per ora si tratta di una pura attrazione, denominata Xinglai, che significa 'Risveglio', provata in anteprima da alcuni invitati preselezionati,  e permetterà ai partecipanti di essere ' virtualmente uccisi' dai loro colleghi di avventura, nonch'è  virtualmente cremati, per poi rinascere uscendo da uno scivolo che emula le sensazioni del nascituro a forma di tubo di lattice come se fosse un utero.

Le sessioni di morte durano due ore, alla fine delle quali,  i partecipanti devono riempire un formulario descrivendo le proprie emozioni. Se lo si desidera, si possono anche scrivere le loro ultime parole prima di morire e poi portare lo scritto a casa come ricordo oppure distruggerlo sul posto.

Il costo per ogni seduta è di 68 dollari, corrispondenti a 444 yuan.

Una curiosità: il 4 nella cultura cinese è quasi sempre associato allla morte

Commenti