Accedi

Malware Auto-Rooting Android infetta oltre 20.000 cellulari

  • Pubblico
iphone 684 giorni fa

La notizia è di ieri 9 Nov. 2015 -  un nuovo malware, ha preso il sopravvento sui telefonino dipendenti. Doveva essere una semplice app per effettuare la Root del telefonino, invece ha infettato decine di migliaia di telefonini in tutto il mondo.

Il trojan a cui per ora non esiste una "cura", è stato scoperto dalla Lookout security, azienda che si occupa di sicurezza cellulari.

 Per ora le stime dicono che i cellulari infetti sono oltre 20.000, staremo a vedere quanto oltre,  potrebbero essere milioni.

Il procedimento è semplice, una volta effettuata la ROOT, il malware definito Trojanized adware” prende possesso del vostro telefonino, e si installa nel Core del sistema. 
La minaccia che sembra sia proveniente dalla Cina, ed ha per ora molti nomi: Shuanet, Kemoge, ShiftyBug, Shudun e GhostPush e si basa su Kemoge malware  - un'insidiosa app, che è stata scoperta appena qualche settimana fa.

Le app Trojanizzate e quindi divenute malevole, sono molteplici, da Snapchat, WhatsApp, Candy Crush e soprattutto, Google Now, e non ultimo l'applicativo del NYTimes molto utilizzato negli USA.

Ne sono stati affetti i siti:

  • Memexploit
  • Framaroot
  • ExynosAbuse

Come scoprire se si è INFETTI ?

Il malware una volta entrato, si installa nella ROOT (quasi scontato per un' applicazione che effettua il ROOT), e a questo punto, prende possesso del vostro telefonino, dei vostri dati e delle applicazioni più usate (quali facebook) e dei loro dati (e relative carte di credito o account paypal)

malware cellulari 2015

Lo scopo della App malevola è di pubblicare e visualizzare pubblicità sul telefonino, sino a renderlo inutilizzabile per i continui Lag e consumo di banda.

Quali sono i telefoni infetti

Ad ora sicuramente gli Android, ma potrebbero essere contagiati anche gli Iphone. Per ora vi è la sola certezza che la maggior parte del contagio sia stata fatta in America, ma anche Germania, Russia, Iran, India, Brasile e Messico sono parte del gruppo infetto.

Come Evitare il Virus

Ad oggi (10 Nov. 2015) non esiste alcuna cura, e risulta impossibile rimuovere il Malware, ma dato il gap temporale di pochi giorni nella scoperta, a breve potrebbe esserci un rimedio, che non mancherò di segnalare. 

Se NON ne siete stati contagiati il consiglio è sempre di STARE LONTANI da app non sicure, scaricate da siti poco professionali, o potreste trovarvi con il telefonino bloccato per la troppa pubblicità, o con un fuori banda milionario.

Commenti