Accedi

Stampanti CANON?!? NO, grazie!

Francesco 2299 giorni fa

Le Canon PIXMA come qualita' di stampa sono tra le migliori INKJET...come durata, affidabilita e ONESTA sono le peggio nella maniera assoluta in quanto hanno degli ENORMI diffetti, questa in particolare.
Tanto per cominciare dopo la serie PIXMA 4500, la Canon ha pensato bene di cambiare la dimensione delle cartucce di inchiostro riducendole di parecchio e dotandole di CHIP nuovo.
Queste MICRO cartucce son PIU' CARE di quelle precedenti...cioe tutto l'inverso di una normale logica...se non da un punto di vista di un maggior guadagno per la Canon e di un maggior esborso economico a carico dell' utente finale (magari uno studente le cui disponibilità economiche non sono eccessive).
Ci sono quindi 4 mini cartucce (giallo,blu,magenta e nero) dedicato alla "grafica"...e una piu grossa (nera) dedicata alla stampa generica ..doc, txt.ecc...
Le mini cartucce e, credetemi che van bene solo le originali, 11-13 euro a seconda dai posti ; quella piu grossa arriva a 16-20 euro.
Nella migliore delle ipotesi un gruppo di cartucce nuove costano la bellezza di 60 euro abbondanti: PRATICAMENTE QUASI COME UNA STAMPANTE NUOVA!!!!!!!!!!!!!!!
Le cartucce (sopratutto colore) si esauriscono in rapidissimo tempo sia perchè sono piccolissime, sia perche la CANON ha pensato bene di farvele consumare prima. Vi chiederete come? OBBLIGANDO LE STAMPANTI PIXMA ...tutte dalla 4600 in poi...a REPENTINI interminabili cicli, non necessari e soprattutto NON RICHIESTI, di pulizia testina e, in questa fase se ne va tanto di quell'inchiostro che non ne avete idea.
Lo "scherezetto" della Canon è tutto nel firmware interno e, comunque sia, obbliga la stampante a sprechi continui di inchiostro.
Ho mandato una email di richiesta di spiegazioni alla Canon. E questa è la loro "brillante" risposta:

"Gentile Cliente,
La ringraziamo per aver sottoposto la Sua richiesta al nostro Helpdesk.
Il modello iP4850 come tutte le altre stampanti attualmente in commercio hanno la funzione di pulizia automatica, che non si puo impostare o cambiare in alcun modo."

A conti fatti questo si traduce che da 100 "potenziali" fogli a colori stampabili, se ci si mette la pulizia obbligata continua e ripetitiva...se ne faranno (forse) 50 se tutto va bene.
Quando il colore sta esaurendosi(CHIP) si viene avvisati finchè finendo la stampante si blocca... e' ovvio che a questo punto si potrebbe prendere la cartuccia, FORARLA come tanti fanno, inserire l'inchiostro compatibile e rimetterla piena nella sua sede. MA il chip oramai e a ZERO e quindi la stampante rimane bloccata con avviso...A MENO CHE:
1) si sostituisce con una originale;
2) si prema per 5 secondi un tasto specifico sulla stampante, ANNULLANDO LA GARANZIA , quindi la stampante non fara' la verifica piu attraverso i chip e saremo liberissimi di stampare con le ricariche "fai da te" ENORMEMENTE PIU' ECONOMICHE!
Peccato però che se, in caso di guasto dovessimo portarla in assistenza, la garanzia non è più valida.
Inutile tentare di far rivalere la garanzia, in quanto ci infilano un cavo USB e con un loro software...vedono che problemi ha la stampante, tra cui gli vien subito detto che hai INVALIDATO la garanzia...quindi ...TI ATTACCHI!
Discorso abbastanza disonesto: sarebbe come dire che acquistiamo un' automobile nuova ma se NON mettiamo la benzina consigliata dal produttore (esempio ESSO, ma io preferisco la Shell), la garanzia va farsi benedire.
La cosa divertente è che la CANON ha sulla rete un bel sito dedicato all ECOSISTEMA!!!
Ebbene, una Pixma oggi 4850 costa circa 70 euro... ovviamente ha la testina nuova e 5 cartucce , come tutte le stampanti nuove.
La testina facilmente guastabile visto i microugelli e tipo di lavoro cui e' sottoposta non la tiene quasi nessuno, se si vuole pero' e' ORDINABILE; quanto costa? sui 150 euro circa piu spese cioè il doppio della stampante stessa nuova.
In 3 anni ho cambiato ben 3 stampanti Canon e questa e' l'ultima che ho preso e prendero' SALVO radicali cambiamenti di Canon.
Tutte le stampanti Canon han fatto la stessa fine: TESTINA con qualche ugello rotto impossibile da sbloccare. Stampanti quindi NUOVE DI ZECCA finite dentro il bidone della spazzatura , per il semplice motivo che la tanto APPLAUDITA QUI Canon - pro ECO - preferisce che piuttosto di farti sostituire un pezzo di plastica (CHE LO E') della testina con pochi euro TU butti la stampante NUOVA per prenderne una altrettanto nuova.

Canon E' eco....e' PRO ambiente !!! quindi un marchio che ne van fieri i VERDI ...

http://www.pixmania.com/it/it/canon/cmr2_cmp869_cm.html

migliaia e migliaia e migliaia le stampanti NUOVEbuttate per guasti e schifosate varie da pochi euro...ma che CANON non concede di sostituire se non a prezzi pari al NUOVO o superiori...

Le dirette concorrenti tipo Espon/HP ecc..son pure loro cosi? No. Intanto anche se IMPERCETTIBILMENTE inferiori qualitivamente (secondo me) hanno piu colore nelle cartucce, costano comunque di meno, si trovano un sacco di compatibili SENZA ROGNE, non ci sono subdoli comandi scritti nel firmware interno che ti autodanneggiano la stampante ecc....inoltre funzionano molto bene con i sistemi ricaricabili...MOLTO piu della Canon. E con tecnico che entro 12-24 ore o te la ripara sul posto (testina ecc,,) oppure cmq te ne lascia una NUOVA uguale a costo ZERO!

Infine temo che, visiti i costi delle riacriche, dal fotografo ci si dovrà andare ECCOME! Con quello che costano gli inchiostri Canon, è molto ma molto piùm conveniente farsi stampare le foto da un laboratorio.

Meditate PRIMA DI COMPRARE UNA CANON.... molto molto ATTENTAMENTE.
A me, personalmente, non mi fregano più. Ho già dato!

Commenti